Laser diodo 1200 W confortevole grazie alla temperatura che arriva fino a -7° C con una percezione del dolore molto bassa.

L’Epilazione Permanente è uno degli interventi estetici che ci vengono più richiesti nel nostro centro. Con questo metodo i peli vengono rimossi da ogni lembo di pelle sia del viso che del corpo e non bisogna quindi più preoccuparsi di sottoporsi alla fastidiosa ceretta.  Si ha la comodità e la serenità di essere sempre pronti per la spiaggia o per un beauty contest.

Questa tecnica è in grado di offrire una soluzione personalizzata per ogni tipo di pelle. Si riesce infatti a colpire il bulbo pilifero alla radice in fase di crescita su tutto il corpo e il viso, il quale, riscaldandosi per una frazione di secondo, inibisce la ricrescita. 

Si tratta di un’ arma eccellente per la lotta contro i peli superflui.

Estetica Venere: un centro specializzato in epilazione laser a Rieti

Il laser a diodo rappresenta la nuova frontiera dell’epilazione “progressiva e definitiva” affidata alla tecnologia del laser. L’apparecchiatura infatti, genera un raggio laser di una particolare lunghezza d’onda in grado di attraversare la cute e di essere assorbita dai pigmenti dei peli all’interno dei bulbi piliferi.

Di conseguenza si ha l’aumento della temperatura e la distruzione definitiva delle cellule germinative del bulbo stesso, ottenendo quindi l’effetto di un’epilazione permanente tramite il principio della fototermolisi selettiva.

BREVEMENTE:
• tratta tutti i fototipi e tutti i peli pigmentati a differenza della luce pulsata (che non può trattare il fototipo V e VI e che ha qualche difficoltà sulla peluria bionda e rossa)
• efficacia del trattamento: 95% di riuscita in poche sedute
• vita del diodo praticamente infinita
• velocità d’azione: una schiena di un uomo viene trattata in 5/10 minuti.

Il problema delle tecnologie che utilizzano la Luce per l’epilazione, è sempre stato quello di escludere da tali trattamenti persone con fototipo molto scuro (V, VI) e di dover interrompere durante il periodo estivo. Questo perché lo spettro di luce emesso viene totalmente assorbito dalla melanina. Dunque No ai fototipi scuri e No durante l’estate.

Con il laser a Diodo invece, che emette una sola lunghezza ad 808 nm ed un’erogazione con alta densità di energia in profondità e colpisce direttamente il follicolo
pilifero, si riesce finalmente ad oltrepassare questi tabù e ad essere performanti sia in periodi dell’anno meno propensi per questo tipo di trattamenti, sia sulle pelli più scure.